Componenti per bigiotteria: Basi per orecchini e Anelli

Buongiorno a tutti! Oggi parliamo di due tipi di componenti per bigiotteria essenziali: le Basi per Orecchini e le Basi per Anelli. Difficilmente potremmo realizzare un paio di orecchini senza i supporti adeguati per fissarli ai lobi.

Le Basi per orecchini servono proprio a questo, e ne esistono diverse tipologie in base all’estetica e alla praticità.

Tra le prime conosciamo le Monachelle, a forma di uncino con occhiello finale in basso. Si infilano velocemente e servono per creare orecchini pendenti medio-lunghi che partono dalla fine del lobo in giù. Esistono anche altre varietà simili alle monachelle che si infilano, ma hanno forma ovale e non terminano con l’occhiello. La loro lunghezza è adatta ad orecchini pendenti più lunghi.

Per modelli più corti ci sono poi gli orecchini a perno, a forma di piccoli chiodini con sferetta e occhiello. Si infilano nel lobo e si fermano dietro con una piccola farfallina. Il consiglio è di non utilizzarle per orecchini eccessivamente pesanti, in quanto il peso potrebbe portare il perno ad inclinarsi in avanti e la farfallina posteriore a sganciarsi. Meglio utilizzare delle monachelle, che per la loro forma difficilmente escono dal lobo. Come tutti i componenti per bigiotteria, questi componenti si possono trovare in diversi colori: argentati, dorati e a seconda del modello ramati, bronzo o color canna di fucile (gunmetal).

Lo stesso vale per le Basi per anelli, con cui si possono realizzare modelli diversi: a grappolo, per mezzo delle basi con occhielli; si infila ogni perlina su un chiodino e poi si aggancia all’occhiello aiutandosi con delle pinze. A seconda del numero di perline che si aggiungono, il grappolo diventa più o meno voluminoso.

Ci sono anche le basi piatte con setaccino, dove si può elaborare un intreccio di perline servendosi di ago e filo! Questa seconda tipologia ha bisogno sicuramente di un po’ più di tempo, ma si possono davvero creare composizioni strabilianti così come incastonature di Cabochon.

Sicuramente a seconda delle perline tutto cambia! Se si vuole fare qualcosa di estremamente brillante si possono usare le Perline in cristallo Swarovski, le Rondelle in cristallo cinese o i Mezzi Cristalli. Se invece si preferiscono le perle, si può puntare sulle Perle in cristallo Swarovski, o sulle Perline in Vetro Cerato. Per effetti ancora più speciali ci sono le fantastiche Perline Occhi di Gatto e le Perline Pavè (conosciute anche come Shamballa)… Oppure, perché non provare a creare qualcosa di ancora più sofisticato con le mille sfumature delle Pietre Dure? 🙂

Come sempre vi rimandiamo sul nostro shop online per la bigiotteria, per esplorare i nostri tantissimi prodotti e sperimentare il vostro prossimo progetto! 😀

Continuate a seguirci, a presto!!!

Articoli correlati
Featured Video Play Icon
Featured Video Play Icon