Anellini

« Torna al Glossario

Gli anellini per bigiotteria, detti anche anellini di congiunzione, sono molto utili nella creazione di bijoux. Servono a congiungere due o più elementi, come ad esempio pendenti e chiusure. Si differenziano per finitura, spessore e misura. Anellini “chiusi” ovvero saldati: servono a congiungere solo altri elementi aperti (monachelle, chiodini ecc). Anellini “aperti”: sono i più comuni e i più usati e si possono aprire e chiudere con l’ aiuto delle pinze. Anellini “brisè”: sono usati soprattutto per collegare elementi più pesanti e ricordano molto gli anellini portachiavi.

« Torna al Glossario